Torrente Montana

DSCF5729Erano diversi anni che mi chiedevo se i calcari che concorrono a formare il fenomeno carsico di Villanova  affiorando in superficie avrebbero potuto dar vita ad una forra, quindi mi sono messo ad esplorare le zone attigue al monte Bernadia, ed a Monte Prato, scoprendo questo gioiellino a 25′ minuti da Udine, il Rio MONTANA.
PIC068Esplorata ed armata con Sergio, dalla parte alta, con una calata iniziale di 35 mt su flisch, ed altre 3 calate fatte da armi naturali perché la roccia è troppo friabile per fissare un armo.
PIC070Dalla metà si arriva al calcare e qui la morfologia cambia e diventa molto interessante.
PIC088Calata di 18 mt ,seguita da calate corte  e con uno spettacolare toboga di 15 mt in una splendida pozza.

DSCF5696

DSCF1656
Una Forra divertentissima che in 2  ore ci permette di sperimentare tutte le situazioni torrentistiche.
DSCF5714Presentata  in anteprima alla festa LIBERO SPORT di Nimis, il 7 e 8 giugno.
Purtroppo la prima escursione è naufragata ancor prima di iniziare, valutando le condizioni meteo, siamo rimasti nel bosco sopportando un vero e proprio nubifragio compresa una copiosa grandinata.
Il giorno successivo l’abbiamo percorsa per verificarne portata ed armi, tutto ok!
La classica avventura dietro casa da fare in un mezzo pomeriggio d’estate!

DSCF5741

This entry was posted in Esplorazioni, Nuove Forre, Torrente Montana. Bookmark the permalink.

Comments are closed.