XXX-Gassp

Ho sempre avuto il terrore di non essere all’altezza nel gestire le situazioni,
e per questo tendo ad essere abbastanza severo con le persone che accompagno.
Mi spiego, quando inizialmente spiego cosa faremo richiedo che tutte le norme di sicurezza siano rispettate, non si salta, non si raccoglie nulla, non si molestano eventuali animali, non si va avanti per conto proprio, non si rimane indietro, si passa dove io lo ritengo sicuro, insomma non voglio che succeda nulla di improprio.
Ma quando ti ritrovi con un bel gruppo di atleti, perlopiù mountainbiker e non di vent’anni, qualcosa può prendere altre vie….
Quando vedi qualcuno che inventa tuffi dove non esistono, o tuffa di testa in un metro e mezzo d’acqua da altezze imbarazzanti… i capelli iniziano a drizzarsi, ma in questo caso c’è voluto poco per capire che è gente di fiume, abituata a questo, e con questa escursione ha scoperto una nuova maniera di vivere il fiume.
Grazie al gruppo X-Bike, e a presto!
xXx-gas

This entry was posted in Rio Gasparini. Bookmark the permalink.

Comments are closed.